Visualizzazioni totali

domenica 1 dicembre 2013

La crostata mele e cannella, un must della stagione fredda



La crostata è immancabile sulle nostre tavole, si presta ad infinite varianti ed è sempre molto gradita.
Volendo, ad essere meno puristi,  si potrebbe preparare una frolla con l'olio extravergine, sicuramente più leggera. Ma quando la crostata, come nel mio caso, devi regalarla, la frolla devi prepararla col burro, perché è quella tradizionale che non tradisce mai. 
E perciò ecco la ricetta: una dose di pasta frolla preparata con 250 gr di farina 00, 2 tuorli di uova medie bio, 120 gr di zucchero, 120 gr di burro di ottima qualità, la buccia grattugiata di un limone o di un'arancia bio, la punta di un cucchiaino di bicarbonato.
Ripieno: un vasetto di confettura di marroni, un cucchiaino di cacao amaro, un cucchiaio di marsala, una manciata abbondante  di frollini sbriciolati, 2 mele a dadini mescolate con 2 cucchiai di zucchero grezzo ed una generosa spolverata di cannella.
Preparate la frolla come di consueto, tenendone da parte un panetto per formare le strisce.
Stendere la base in una tortiera foderata di carta forno, lasciando un bordo abbastanza alto.
Versateci la confettura di marroni mescolata con cacao, liquore e biscotti, poi sopra le mele, arricchite con zucchero e cannella.
Chiudete con le strisce ed, a piacere, intagliatele come ho fatto io.   
Cuocete a 185° per circa 30 minuti. Spolveratela di zucchero a velo una volta fredda.
Io non l'ho mangiata ma gli amici cui era destinata sì, ne hanno chiesta un'altra appena possibile.
Provatela e ditemi ;-)

Nessun commento:

Posta un commento