Visualizzazioni totali

martedì 12 novembre 2013

COMPLEANNO MIO (PIOVONO TORTE): CIOCCOLATO E PERE E SBRISOLONA RICOTTA E FONDENTE


Ebbene sì, neanche per il mio compleanno mi sono astenuta dal fare una torta.
Alcuni dicono sia un po' triste prepararsi il dolce da sè, ma, come si dice, la verità sta nel mezzo.
Nel senso che il giorno del mio compleanno me ne sono andata a cena fuori con i miei cari e mi sono riposata x bene. Poi, la domenica pomeriggio successiva, per un aperitivo con le amiche , la torta l'ho fatta io, e non poteva essere altrimenti :-D
Passiamo alla prima (pere e cioccolato), destinata ad un sabato sera tra amici: la base è quella dei brownies  del grande Santin che ho già postato qui sul blog(ricetta halloween), con la differenza che al posto della frutta secca tritata ho usato la farina di nocciole,  quella pronta, che si trova nella grande distribuzione, più un cucchiaino di bicarbonato bio.
Ovviamente, per dare forma apposita alla torta, l'impasto l'ho messo nello stampo circolare di medio diametro e cotto a 180°per circa 45 minuti.
Poi ho scavato la parte centrale della torta (le rimanenze sono state un'ottima colazione dei gg successivi) e ci ho versato 2 pere a dadini saltate con zucchero grezzo e liquore a piacere (appena morbide, non sfatte) con il loro sughetto, poi 250 gr di panna montata leggermente zuccherata.
A rifinitura, briciole dei brownies  e granella di zucchero. Era ottima ed è finita in un baleno.
La torta per l'aperitivo con le amiche è la sbriciolata con ricotta e fondente, semplice ma di grande sostanza e soddisfazione. Occorre una dose di pasta frolla  lasciata granulosa, cui avrete aggiunto un pizzico di lievito, poi dovete lavorare 300 gr di ricotta di pecora con zucchero (secondo i gusti, io non la faccio molto dolce), un po' di liquore strega e un'abbondante manciata di gocce di fondente.
In uno stampo rivestito di carta forno disponete il primo strato di frolla  granulosa, il ripieno ed il secondo strato a chiudere. Cottura a 180° per circa 40 minuti o cmq fino a leggera colorazione del dolce. Anche questa è stata molto apprezzata. Ovviamente se non amate la ricotta potete modificare il ripieno a vs piacere (crema pasticcera semplice o con amarene o al cioccolato).
Provate e fatemi sapere. :-)

Nessun commento:

Posta un commento