Visualizzazioni totali

venerdì 29 novembre 2013

Ancora idee per l'aperitivo (panini al curry ed alle noci, prugne e pancetta, mini cake olive e pomodori secchi)


Dal momento che la pausa dell'aperitivo è sempre molto gradita a tutti, riprendo il tema degli assaggi e sfizi vari da proporre, che, volendo, possono diventare una vera e propria cena.
I panini, in formato "bottoncini", sono molto semplici ma di sicura riuscita.
Potrete variarli come più vi piace, io stavolta ho scelto le versioni alle noci (da farcire con il gorgonzola) ed il curry (con robiola e salmone).  Ovviamente la pasta lievita lascia spazio a grande libertà alla vostra fantasia (dadini di pancetta, semi di papavero, semi di sesamo, formaggio grattugiato a piacere, paprika, nero di seppia ecc.).
Vi occorrono (per circa 40 panini): mezzo kg di farina mista al 50% manitoba e zero, mezza bustina di lievito di birra secco, la punta di un cucchiaino di zucchero, un pizzico di sale, 70 gr di burro fuso di ottima qualità, latte a temperatura ambiente per impastare. 
Miscelate la farina, il lievito, lo zucchero e il sale. Impastate con il burro fuso e latte quanto basta ad ottenere un panetto morbido che lascerete lievitare per circa 3 ore. Trascorso questo tempo dividete la pasta in 2 pezzi uguali.
Il primo lo impasterete nella planetaria  con 100 gr di noci sminuzzate, l'altro con   un cucchiaino abbondante di curry. In assenza di planetaria, olio di gomito :-D
Formate i mini panini prima schiacciandoli a disco, poi richiudendoli nella parte sottostante a forma di "palloncino". Inseriteli nei pirottini e fateli lievitare a 40° per circa 30 minuti, poi alzate la temperatura a 170° per 30 minuti. Fate attenzione a non cuocerli troppo, devono  restare morbidissimi. Una volta freddi farciteli come sopra indicato. Finiranno molto presto, non avrete neanche il tempo di assaggiarli.
Le prugne con la pancetta sono di una facilità estrema e buonissime. Avvolgete ogni prugna denocciolata in una striscia sottilissima di pancetta fissandola con lo stecchino e cuocetele in forno a 180° per 15 minuti. Da servire calde.
Sullo sondo della foto ci sono i mini cake alle olive e pomodori secchi.
L'impasto è quello del plum cake salato, presente su questo blog nella versione con la pancetta a dadini, cui ho sostituito la farcitura con una manciata di pomodori secchi precedentemente ammorbiditi nell'acqua tiepida ed olive denocciolate piccanti. Invece dello stampo unico ho usato anche qui i pirottini ed ho ottenuto dei tortini, più sfiziosi da servire per l'aperitivo.
Concludo dicendovi solo: provateli. Saranno un successo ;-)  

Nessun commento:

Posta un commento