Visualizzazioni totali

giovedì 31 ottobre 2013

Idee dolci e salate per Halloween (e non solo)

Se hai figli ancora della fascia di età sensibile a 'sta festa (che poi festa non è, ma solo un preludio ad una festa vera che è Ognissanti) non puoi esimerti alla loro richiesta. Quando sono piccoli è il "dolcetto o scherzetto" e te la cavi con cioccolatini e caramelle comprati.
Quando crescono ti chiedono di preparare qualcosa perché vanno ad una festa di un amico, e tu li accontenti, felice a tua volta. 
E perciò, desiderando i ragazzi sempre un qualcosa col cioccolato, i brownies mi sono sembrati l'idea più indicata.

Io ho seguito la ricetta del grande Santin, prendendomi la libertà di ridurre la quantità di burro e mettendo la frutta secca mista anziché solo le noci.
Vi occorrono: 145 gr di cioccolato fondente (o, se vi piace e siete più "integralisti" quello amaro, al 75%, per me è un po' troppo amaro), 220 gr di burro morbido, 150 gr di farina (io ne ho usata 220 gr perché l'impasto risultava leggermente liquido),140 gr di noci, mandorle e nocciole tritate grossolanamente, 260 gr di uova (io ho messo 6 uova bio medie), 1/2 baccello di vaniglia.
Montate le uova con lo  zucchero e vaniglia con la planetaria  mentre a bagnomaria farete fondere burro e cioccolato. Quando quest'ultimo sarà stiepidito, aggiungetelo al composto di uova mescolando bene dal centro verso l'esterno .
Poi la farina (cui io ho aggiunto un pizzico di bicarbonato) e la frutta secca mista.
Versare il tutto in una placca medio grande rivestita di carta forno e cuocete a 180° per circa 20 minuti. Il dolce deve rimanere morbido e non seccarsi, perciò attenzione ;-)
Una volta freddo, tagliatelo a losanghe o rettangoli e spolveratelo di zucchero a velo.
Un peccato di gola che una volta tanto possiamo concederci.
Adesso passiamo al salato, perché anche gli adulti che restano a cena a casa dovranno pur mangiare.
Stavolta però il piatto strizza l'occhio al vegetariano, anche se prevede l'uso del primo sale e la pancetta. Però gli ingredienti di base sono funghi e zucca.
Ed ecco il mio tortino semi-vegetale

E' ottimo e ve lo suggerisco anche nel caso abbiate ospiti, che gradiranno senz'altro l'idea di mangiare qualcosa di buono senza appesantirsi.
Vi servono: 300 gr di funghi champignon tagliati e saltati in padella con aglio, olio e.v. e peperoncino, 300 gr circa di zucca a dadini messa in forno a 200° per circa 15 minuti e ridotta in purea, 150 gr di pancetta tesa sottile tagliata a pezzetti, una fetta di formaggio primosale, olio  e pangrattato.
Mescolate zucca e funghi ed aggiungete se necessario poco sale (tenendovi basse come quantità perché dovete aggiungerci la pancetta),  il primosale  a dadini e la pancetta. Versate su una teglia coperta da carta forno, spolverare col pangrattato e sopra un filo d'olio.
Cuocete a 190° per circa 20 minuti  fino a che il tortino non sarà leggermente dorato.
Ve lo consiglio vivamente ;-) 

Nessun commento:

Posta un commento