Visualizzazioni totali

domenica 9 giugno 2013

Crostata con crema di cioccolato bianco e confettura di ciliegie


Buona sul serio e ve la consiglio. Potete preparare la crema il giorno prima per comodità ed il giorno dopo fare la frolla. Non è affatto difficile ,se presterete qualche attenzione alla crema il risultato sarà eccellente. Cosa serve: una frolla senza uova (quasi una brisee dolce direi) fatta con 250 gr. di farina 00, 125 gr di burro morbido, 120 gr di zucchero (metà bianco e metà di canna), un pizzico di bicarbonato. Per la crema: due tazze grandi (da colazione) di latte parzialmente scremato, 50 gr di farina, 80 gr di zucchero, una tavoletta di cioccolato bianco da 100 gr.
Per la farcitura alle ciliegie: mezzo vasetto abbondante (o anche di più se volete) di confettura extra di ciliegie, io ho usato quella home made.
Preparate la base impastando velocemente gli ingredienti, aggiungendo solo un filo di latte per rendere l'impasto malleabile. Riponetelo in frigo per circa 30 minuti.
La crema (da anticipare il giorno prima se volete): mescolate la farina e lo zucchero e versarvi a filo il latte tiepido. Trasferite tutto in un bollilatte lasciando andare fino a completo addensamento. Spegnete il fuoco ed aggiungete la tavoletta di cioccolato bianco a pezzetti, mescolando bene.
Fate raffreddate e riporre in frigo coprendo con la pellicola.
Rivestite una tortiera di medie dimensioni (con carta forno) con il primo disco di frolla, laasciando un bordo medio alto, poi spargetevi la confettura  in modo uniforme, infine la crema. Tagliate le strisce di pasta e richiudete come per una comune crostata. La cottura è a 180° per circa 30 minuti, attenzione a non far colorire la crema! Fate freddate e cospargete di zucchero a velo.
Molto buona il giorno dopo, se avanza ovviamente!  :-D

domenica 2 giugno 2013

TORTA CAPRESE CON COPERTURA AL CIOCCOLATO


Ecco una torta di compleanno  preparata su "commissione", e dagli ingredienti si capisce che il festeggiato ama il cioccolato in maniera smodata.
Non spaventatevi per la copertura, non è difficile, ci vuole solo un po ' di pazienza per decorarla.
La base è una torta caprese al cioccolato, che preparo spesso senza copertura.
Occorrono: 200 gr di mandorle tritate finemente , 200 gr di burro, 200 gr di cioccolato fondente, 200 gr di zucchero, 4 uova intere medie, un cucchiaio di maizena.
Montare il burro con lo zucchero con la planetaria (o con le fruste elettriche), aggiungere le uova una alla volta, poi le mandorle, la maizena ed il cioccolato fuso a bagnomaria (lasciato leggermente freddare).  Cuocere a 170° per circa 30 minuti ed in ogni caso facendo la prova dello stecchino.
Far freddare ed coprire con la stagnola. Preparare la copertura con 150 gr di cioccolato fondente, poco latte, una noce di burro e due cucchiai di crema spalmabile al fondente.
Aggiungere anche un foglio di colla di pesce precedentemente ammorbidita e far sciogliere bene il tutto. Una volta stiepidito il cioccolato versarlo sulla torta e spalmarlo con una spatolina, rivestendo bene anche i lati. Io ho preferito fare la torta rettangolare e questo vi aiuterà nell'operazione di copertura, in ogni caso anche la torta circolare non comporterà problemi. decorate poi come nella foto, con i baci perugina, le ciliegie candite, mini meringhe (già pronte) e granella di zucchero.
Ai lati del dolce disporre, lasciandoli leggermente distanziati, i togo che avrete tagliato a metà .
Non dovrete metterla in frigo, il cioccolato si solidificherà da sè ma si manterrà lucido e mordido, molto adatto anche alla copertura di un profiterole o di una torta setteveli.  
Ci provate anche voi a prepararla? ;-)