Visualizzazioni totali

domenica 26 maggio 2013

Tagliatelle di Campofilone al pesto di rucola (mio)



L'idea mi girava in testa da un po', temevo che la rucola rendesse il pesto troppo amaro ma ho trovato una buona soluzione. Per prima cosa procuratevi 250 gr di tagliatelle di Campofilone (ottime), poi passate al condimento. Occorrono 200/250 gr di rucola ben pulita e privata degli eventuali gambi e filamenti, 50 gr di nocciole, mezzo bicchiere di olio  e.v. (o anche di più se volete), un'abbondante manciata di parmigiano o pecorino, un pizzico di sale, pepe nero macinato al momento.
L'idea buona è stata quella si scottare la rucola in acqua bollente salata per alcuni minuti, poi passarla sotto l'acqua fredda. In questo modo non sarà più amara. Poi passatela al mixer dopo averla ben strizzata. Aggiungete le nocciole, l'olio, il parmigiano, il sale ed il pepe.
Frullate ancora per poco, fino ad ottenere una consistenza cremosa. Potete conservarlo in frigo per qualche ora, ma vi consiglio di consumarlo al momento. Basterà per 2/3 persone perciò se volete raddoppiare le dosi fate pure.  Conditeci ciò che volete, io consiglio comunque una pasta all'uovo o comunque fresca tipo orecchiette o cavatelli, ottimi anche gli gnocchi di patate secondo me.
Un'altra idea sarebbe anche quella di farci le tartine. Buona domenica ed ovviamente fatemi sapere!  

Nessun commento:

Posta un commento