Visualizzazioni totali

venerdì 12 aprile 2013

Torta carote e mandorle (anche la leggerezza ha sapore)

Ecco una ricetta che strizza l'occhio alle buone abitudini salutiste, ma che non delude come sapore e soddisfazione tipica da dolce. Sarà gradita anche ai bambini, perchè è morbida e le carote non si vedono (non sia mai) nè si avvertono particolarmente come gusto deciso (se non per una particolare consistenza).  Ecco gli ingredienti: 200 gr di carote tritate, ovviamente crude, 200 gr di farina 00 (io ho usato la semola speciale per pan di spagna e torte lievitate di Montersino, buonissima) , mezza bustina di lievito per dolci, 4 uova bio intere, 180 gr di zucchero, 1 bichierino di olio di girasole, 100 gr di mandorle tritate, 1 cucchiaio abbondante di amaretto di saronno.
Montate le uova con lo zucchero fino a renderle chiare e voluminose. Aggiungere le carote, mandorle ed il resto degli ingredienti. Dovrete ottenere un composto fluido e morbido.
Cuocere a 180° per circa 30 min. o cmq dopo la prova stecchino positiva.
Ottima con un caffè, tè o quello che volete. Per la colazione è il massimo.
Provatela e fatemi sapere.

Nessun commento:

Posta un commento