Visualizzazioni totali

domenica 14 aprile 2013

Tartufi cioccolato, mandorle e leggera nota alcolica....

Si preparano in un attimo e farete contenti i vs ospiti.
Questi tartufi potrebbero offrire molte varianti (diversi tipi di cioccolato, pezzetti di frutta secca ecc) ma per ora posto la ricetta più classica, che prevede anche una nota alcolica del caffè Borghetti.
Ecco cosa serve: 200 gr di cioccolato fondente, 80 gr di biscotti secchi tritati (io ho messo gli oro saiwa), un'abbondante noce di burro, 100 gr di mandorle tritate.
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato ed aggiungerci la noce di burro. Una volta stiepidito incorporare i biscotti tritati e metà delle mandorle tritate. Per finire un cucchiaio di caffè Borghetti.
Formare i cioccolatini e passarli nel resto delle mandorle, poi inserirli nei pirottini .
Non mettete il composto in frigo x farlo solidificare prima, basta che  si freddi a temperatura ambiente x ottenere un ottimo risultato.
Consigliati sia in caso di ospiti che di consumo casalingo ;-)

venerdì 12 aprile 2013

Torta carote e mandorle (anche la leggerezza ha sapore)

Ecco una ricetta che strizza l'occhio alle buone abitudini salutiste, ma che non delude come sapore e soddisfazione tipica da dolce. Sarà gradita anche ai bambini, perchè è morbida e le carote non si vedono (non sia mai) nè si avvertono particolarmente come gusto deciso (se non per una particolare consistenza).  Ecco gli ingredienti: 200 gr di carote tritate, ovviamente crude, 200 gr di farina 00 (io ho usato la semola speciale per pan di spagna e torte lievitate di Montersino, buonissima) , mezza bustina di lievito per dolci, 4 uova bio intere, 180 gr di zucchero, 1 bichierino di olio di girasole, 100 gr di mandorle tritate, 1 cucchiaio abbondante di amaretto di saronno.
Montate le uova con lo zucchero fino a renderle chiare e voluminose. Aggiungere le carote, mandorle ed il resto degli ingredienti. Dovrete ottenere un composto fluido e morbido.
Cuocere a 180° per circa 30 min. o cmq dopo la prova stecchino positiva.
Ottima con un caffè, tè o quello che volete. Per la colazione è il massimo.
Provatela e fatemi sapere.