Visualizzazioni totali

domenica 13 gennaio 2013

LO STRUDEL MIO


Con questo freddino lo strudel ci sta tutto. Ho seguito la ricetta classica per la pasta, solo  il ripieno prevede delle varianti. In ogni caso il risultato è stato eccellente, altrimente la ricetta non sarebbe finita sul blog no? :-D  E allora passiamo alla ricetta. Per l'impasto: 250 gr di farina 00, un paio di cucchiai di zucchero, 60 gr di burro morbido, acqua appena tiepida per impastare, un pizzico di lievito per dolci. Il ripieno: mezzo vasetto di confettura di fichi, una mela a dadini, una pera a dadini passata in padella con zucchero grezzo e mirto, una manciata di albicocche morbide in busta macerate nel mirto per una mezz'oretta (e fatte poi a piccoli pezzi), mandorle tritate quantità a piacere, cannella in polvere. Impastare gli ingredienti di cui sopra formando un impasto morbido ma sodo. Stenderlo su una strofinaccio molto sottile aiutandovi con il mattarello (io non ci riesco a tirare a mano la pasta) e spargerci la confettura ben diffusa e tutti gli altri ingredienti. Arrotolare aiutandovi con lo strofinaccio e trasferire lo strudel su una placca foderata di carta forno. Passare la superficie con burro fuso e qualche cucchiaio di zucchero. Cuocere in forno preriscaldato a 185° per circa 40 minuti (l'ultimo quarto d'ora abbassare a 175°). Secondo me il giorno dopo è ancora più buono. Ma anche tiepido è niente male. A piacere accompagnarlo con poca panna semimontata e poco zuccherata. Assolutamente da provare. ;-)

2 commenti:

  1. Io adoro lo strudel!!! Complimenti.

    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Grazie Giovanna! Vado a consultare il tuo sito ;-)

    RispondiElimina