Visualizzazioni totali

martedì 24 aprile 2012

Frittini al salmone e curry


Per un aperitivo o un antipasto sono un'ottima soluzione. Certo, dovete servirli caldissimi, appena fatti, ed i vs amici si sorbiranno un po' di odore di frittura ma, tutto sommato, possiamo anche sorvolare su queste formalità e guardare alla sostanza.
Vi servono: 400 gr di filetto di salmone fresco, curry a piacere e secondo i gusti, sale, pepe, olio e.v; 
per la pastella: 2 uova, 200 gr di farina, mezzo bicchiere di latte, curry, olio di girasole per friggere.
Procedimento; fate cuocere il salmone in padella con poco olio, un filo d'acqua, sale pepe e curry tenendo incoperchiato. A fine di una breve cottura pulite bene il salmone e sminuzzarlo.  La pastella, che terrete in frigo fino al momento di friggere, la farete sbattendo le uova, incorporando la farina ed il resto degli ingredienti. Io non metto sale nella pastella, per il timore di rovinare la croccantezza del risultato, salo i fritti già pronti. Mescolate la pastella al salmone sminuzzato e friggere in olio caldo il composto preso a cucchiaiate. Una volta che vedrete i frittini dorati scolateli e passateli sulla carta assorbente, poi salateli.
Trasferiteli su un piatto da portata e serviteli caldissini . Golosità assicurata. ;-)  

1 commento: